Cancellati i contenuti di MegaUpload, Kim DotCom in lacrime

Kim Dotcom ha fatto sapere di essere "in lacrime" dopo aver scoperto che la società di web hosting danese, sui cui server erano salvati i dati del “vecchio” Megaupload, sono stati cancellati. Secondo il neozelandese si tratta del “più grande massacro di dati nella storia di Internet”.

Kim ha detto che “i suoi avvocati hanno ripetutamente chiesto a Leaseweb di non cancellare i contenuti presenti sui server di Megaupload mentre i procedimenti giudiziari sono ancora in corso negli Stati Uniti, ma nonostante le richieste la società ha provveduto a cancellare tutto, senza considerare i diritti di milioni di utenti Megaupload”. Ora Kim DotCom ha detto che stare pensando ad eventuali azioni legali contro la società danese.

 

Certo è che i dati contenuti sui server Megaupload erano già a rischio, nel senso che non si sapeva già se gli utenti avessero potuto riaverli, dato che dopo la chiusura dei siti tutte le informazioni erano state messe sotto sequestro. Dotcom sostiene che la maggior parte dei dati memorizzati su Megaupload non hanno violato il copyright e che materiale come le fotografie ed i documenti personali devono essere restituiti agli utenti.

 

Leaseweb, dal canto suo, dice che la società non aveva alcun obbligo legale di tenerli attivi.

 

I problemi per Kim DotCom continuano, dunque, mentre si stanno ancora affrontando delle udienze negli USA, in maniera particolare quella di estradizione del neozelandese.

 

Ricordiamo, nel frattempo, che i fondi economici di Kim Dotcom sono stati in gran parte congelati, proprio per impedire al ricco imprenditore di pagare l'hosting del suo servizio Megaupload.

 

Questa novità potrebbe gettare ancora più cattiva luce sul governo americano? Dopo lo scandalo PRISM, in cui si è scoperto che tantissimi utenti sono stati spiati dai servizi di intelligence a stelle e striscie, potrebbe essere possibile. La storia si fa decisamente intricata, sarà interessante seguirne gli sviluppi.

Altre Noizie Correlate sul mondo Web Hosting

La storia dello sviluppo di PHP

Netcraft ha iniziato il suo sondaggio sui web server nel ...

Bluehost è il miglior hosting PHP per il 2012

Quando scegli un hosting web è importante poter fare la ...

TurnKey passa al verde

L'attenzione all'ambiente è una delle prerogative di ogni settore produttivo, ...

UNIX vs Windows: chi vince?

Nel mondo del web hosting di siti ci sono due ...

Aumentano gli attacchi ai web hosting condivisi

I cybercriminali stanno aumentando il numero di attacchi fatti a ...

Cerca Domini Hosting