Quando aggiornare il tuo pacchetto di hosting

Nel corso del tempo, le esigenze di hosting che si hanno possono cambiare. Se non sei un utente esperto, può essere difficile capire se si ha veramente bisogno di un upgrade o meno. Vediamo alcuni motivi per cui è possibile pensare di aggiornare il proprio pacchetto di hosting.

Hai bisogno di più controllo? Per molte aziende, dei pacchetti di hosting a basso costo sono perfettamente adeguati. Con un pacchetto di hosting condiviso, ad esempio, si potrà beneficiare di una vasta gamma di funzioni e strumenti al fine di rendere il proprio sito web attivo e funzionante, senza la necessità di acquisire delle competenze altamente specializzate. Nel corso del tempo, però, il sito web aziendale può diventare molto grande per le risorse di un hosting condiviso. Ecco che, mano a mano che il proprio sito web cresce e migliora, si può aver bisogno di avere un maggiore controllo sul sistema operativo e sulle risorse del server.

Hai bisogno di valutare come il server si sta “muovendo”? Le prestazioni di un server sono importanti, per tanti motivi. Un upgrade ad una soluzione maggiore rispetto all'hosting condiviso ti dà questa opportunità.

Il sito è lento? L'hosting condiviso è una grande soluzione a basso costo per molte piccole imprese, ma lo svantaggio principale è il potenziale di incappare in dei colli di bottiglia. Ogni host pone più siti web sullo stesso server e se un sito web ha un comportamento anomalo e succhia le risorse dal server, gli altri soffrono. I Google Webmaster Tools possono darti una grande panoramica della velocità del tuo sito. Utilizzando questi dati ci si troverà in una posizione migliore per decidere se aggiornare il proprio pacchetto di hosting.

Se sei sicuro che il tuo sito è “affamato” di visite, ovvero le tue campagne di social media sono in ripresa e le campagne di marketing si traducono in picchi di traffico, la cosa migliore è avere un server dedicato, in maniera da poter utilizzare tutte le risorse che si hanno a disposizione, giocando con la configurazione del server stesso.

Altre Noizie Correlate sul mondo Web Hosting

Aruba lancia il cloud

Aruba aggiunge il servizio Cloud tra le varie proposte di ...

Noamweb si rinnova

Noamweb, azienda che ha datacenter situati in Italia e negli ...

Aumentano gli attacchi ai web hosting condivisi

I cybercriminali stanno aumentando il numero di attacchi fatti a ...

Cpanel, ecco le soluzioni per migliorare la sicurezza del proprio sito

Non c'è una soluzione valida per tutti quando si parla ...

A2 propone un nuovo sito internet e dei servizi completamente rinnovati

Il noto fornitore di spazio web A2 ha pubblicato una ...

Cerca Domini Hosting