Consigli per stare sicuri con uno smartphone

Uno smartphone è, oggi, compagno di “vita”, nel senso che sono sempre di più le persone che non riescono in alcun modo a stare senza. Bisogna però fare attenzione che, se da un lato lo smartphone è decisamente comodo, dall’altro potrebbe rivelarsi quanto mai “inconveniente” dato che attira molti più malintenzionati rispetto ad un classico telefono cellulare. Ecco dunque che, soprattutto in particolari situazioni, bisogna prestare molta attenzione dato che si può sempre correre il rischio che i propri dati vengano rubati.

Ecco alcuni consigli utili su come fare in modo che il proprio telefono (e i suoi contenuti) siano sempre al sicuro.

 

Inserire una password sul proprio smartphone. Meglio se la password è composta da numeri e da lettere, in maniera che sia più complessa e difficile da trovare provando a caso.

 

Fare attenzione alle app che si installano, in maniera particolare se si ha un telefono Android. E’ sempre meglio leggere le recensioni ed i commenti di una recensione prima di scaricarla, dato che alcune app potrebbero contenere virus e spyware. Lo stesso discorso vale per la lettura completa dei termini e delle condizioni di un’app, da leggere prima di approvare ed avviare il download. Occorre valutare cosa vuole fare l’app, ovvero a che parti del telefono ha bisogno di accedere. Per esempio, un gioco non dovrebbe avere accesso ai propri SMS.

 

E’ importante capire se si può aver bisogno di un programma antivirus che possa permettere di monitorare il telefono, di bloccarlo e di fare un back-up da remoto in caso di smarrimento.

 

Attenzione alle postazioni WiFi pubbliche, come quelle in aeroporto. Si potrebbe essere tentati di usare tali connessioni per fare delle operazioni private. Cattiva idea, meglio attendere di essere a casa. E’ sempre meglio non inserire password o altri dati personali sui computer o sulle connessioni pubbliche.

 

Infine, la cautela è la più grande amica che si possa avere. Bisogna essere sempre cauti con le applicazioni che sono scaricate da luoghi non autorizzati (ovvero non da un app store), in quanto possono facilmente contenere dei malware.

Altre Notizie cellulari Correlate

Arriva Pixate, per dare uno stile alle proprie app

Pixate, una startup che permette agli sviluppatori di app mobili ...

In aumento i malware per Android

Essendo molto diffuso come sistema operativo mobile e partendo dal ...

Perché è importante avere un sito ottimizzato per smartphone

Ci sono oltre 80 milioni di smartphone in circolazione in ...

Samsung Galaxy S4, quando lo vedremo?

Samsung è una delle aziende che sta vincendo la “guerra” ...

iOS7, l’essenza del meno

La semplicità è l'ultima sofisticazione. Se questo concetto è vero, ...

Come pubblicare un'app sull'Android Market

Congratulazioni! Hai portato a termine la tua app per Android ...

Cerca Domini Hosting